Come fare il ripristino di Windows 8

ripristino windows 8 e 8.1 - Come fare il ripristino di Windows 8

Effettuare il ripristino di Windows 8 alle impostazioni di fabbrica

Ripristino di Windows 8 per pulire il PC e correggere errori

Ripristino di Windows 8. I motivi per cui ci si trovi di fronte alla necessità di dover procedere a ripristinare Windows possono essere molteplici. Si vorrà voler pulire il proprio computer dai dati personali in caso di vendita dello stesso, o se lo si vuol regalare, o magari solamente per  correggere i problemi di funzionamento del tuo PC.

Questa procedura è un modo radicale per tornare a come quando lo abbiamo comprato. Di seguito i passaggi per procedere.

Come tutti i Windows, anche la versione 8/8.1 con il passare del tempo (e dei tanti programmi installati o dati archiviati nell’hard disk) potrebbe rallentarsi e, addirittura, diventare meno stabile. I motivi sono tanti e non per tutti vi è possibilità di risolvere.

Ripristino di Windows 8

Cosa è e cosa fa il Ripristino di Windows 8?

Ripristino della configurazione del PC è una procedura per consentire, di norma, la risoluzione di fastidi e rallentamenti del computer, tramite la procedura per ripristinare i settaggi del PC come quelli di una certa data o , addirittura, al primo avvio.

Così operando, riuscirete a risolvere danni procurati nel tempo con l’installazione di software aggiuntivi o involontarie modifiche alle impostazioni del computer.

Ripristino di Windows 8

Tutti possono fare il ripristino di Windows 8

Insomma, se il tuo PC con sopra Windows 8 ha iniziato a non andar bene con le dritte che di seguito leggerai vedremo come poter fare per ripristinare Windows 8. L’idea è quella di risolvere i problemi creatisi su pc. Quid se non sei un utente esperto, e di fatti stai leggendo queste righe per trovare aiuto, magari perché stai riscontrando degli impicci e non riesci ad andare avanti. Stando così i fatti, non aver preoccupazioni e segui passo passo quando abbiamo scritto per te.

Quindi, dato che non sei un professionista dell’informatica, fidati, anche se potrebbe apparire difficile, sarà una procedura estremamente facile da portare a termine e per farlo esiste, tra l’altro, una specifica procedura messa a disposizione da Microsoft. In Windows8 è infatti disponibile una modalità di ripristino del computer che consente di lavorare sul sistema operativo permettendo all’utente se conservare i dati o fare un ripristino profondo e tornare, quindi, allo stato di fabbrica.

Ti potrebbe interessare:  Come funziona Badoo

Ecco quindi che parleremo di come ripristinare alle impostazioni di fabbrica, ossia azzerare e far ritornare in tali condizioni il nostro PC.

Perché fare il ripristino di Windows 8

Azzerare il PC con il ripristino di Windows 8

Con questa modalità riusciremo a resettare notebook, tablet o PC e a farlo tornare alle condizioni originarie. Questo avverrà per merito della partizione di ripristino configurata da Windows per l’occorrenza.

  • Che accade con il ripristino di Windows 8?
  • perderai tutti i dati personali presenti sul PC (foto, file, film, musica, etc.) e le impostazioni personalizzate saranno reimpostate;
  • tutti i programmi saranno cancellati. Saranno ripristinati solamente quelli presenti al primo avvio del computer;
  • se al primo avvio era installato Windows8, tutti gli aggiornamenti successivi dovranno essere ripetuti.

Come cancellare tutto ed effettuare il ripristino di windows 8

Guida passo-passo per effettuare il ripristino di Windows 8

  • aprire la barra a destra “Charm Bar” e click su Impostazioni;
  • click in basso su Modifica impostazioni PC;
  • nella successiva schermata click su Aggiorna e ripristina poi Ripristino se avete Windows8.1. Se invece avete Windows8 click su Generale;
  • nella voce Rimuovi tutto e reinstalla Windows click su Per iniziare.

Dopo poco Windows chiederà come siamo intenzionati a procedere. In questa videata verremo avvisati di quanto accadrà al computer con il ripristino alle impostazioni iniziali:

ripristino Windows 8 e 8.1 - Come fare il ripristino di Windows 8

fate click su Avanti.

Vi sarà possibilità che il tuo computer disponga di più unità, come il caso di Asus che fornisce i propri dispositivi con più partizioni. Allora vi verrà chiesto se rimuovere i file da tutte le unità o solo nell’unità dove è correntemente installato windows.

In caso vogliate cancellare pure i dati personali presenti su altre partizioni, optate per Tutte le unità. Altrimenti siete liberi di scegliere Solo l’unità dove è installato Windows.

Un consiglio, assicuratevi, facendo click su Mostra l’elenco delle unità interessate, quali sono le partizioni oggetto del ripristino. Fatelo prima di procedere con questa scelta.

Il ripristino di windows 8 è pronto

Prima di procedere al ripristino di Windows 8, collegate il dispositivo alla rete elettrica

Come già anticipato nel titolo, in caso stiate procedendo ad effettuare questa operazione su di un portatile, collegatelo alla rete elettrica. Se non lo fate, il ripristino non partirà e vi verrà chiesto, appunto, di collegarlo alla rete elettrica (il ripristino di windows su di un portatile funzionante a batteria non è permesso).

Ti potrebbe interessare:  Creazione del sito web, come procedere?

Se non darete via a qualcun altro il vostro computer allora potete fare click su Rimuovi solo i miei file.

In caso contrario, se il computer è destinato a terze persone, scegliete Esegui pulizia completa dell’unità (per cancellare tutto e preservare la privacy). Infatti, in caso di malintenzionati, questa modalità non permetterà un facile recupero dei vostri dati.

Click su Reimposta per avviare il processo di ripristino del vostro dispositivo.

Se avete dubbi sull’aver fatto un backup dei vostri dati, siete ancora in tempo per farlo, la procedura è ancora annullabile. Se procedete, invece, non sarà più possibile fermare il ripristino.

ripristino windows 8

Tempi per il ripristino di windows 8

Circa 15′ per il ripristino di windows 8

Il processo di ripristino semplice impiegherà circa quindici minuti per terminare. Il processo più approfondito invece potrà impiegare ore. In entrambi i casi non dovrai far nulla, solo aspettare che il PC arrivi al riavvio. Il PC mostrerà le videate di configurazione preliminare esattamente come al primo avvio del vostro PC.

A PC avviato, prima dell’accesso a Windows, si vedrà a video lo stemma di Windows con la scritta Aggiornamento del PC (xx%). Aspetta che il processo completi al 100% e che il computer effettua un nuovo riavvio. Ad avvio finito, potrai finalmente accedere a Windows8 resettato alle condizioni iniziali.

Ripristino Windows 8

Ripristino Windows 8 in breve

Quindi, in breve, in caso il tuo computer su cui hai installato Windows8 non si avviasse più, avrai letto, sopra, una modalità per effettuare il ripristino e quindi tornare al corretto funzionamento.

Con Windows8, la Microsoft ha reso molto facile effettuare la procedura di ripristino direttamente all’avvio del PC grazie all’integrazione di una funzionalità che permette di risolvere criticità in maniera totalmente automatica.

Ti potrebbe interessare:  Siti incontri gratuiti. I migliori siti d'incontri gratis disponibili

Per procedere quindi a ripristinare l’avvio di Windows in caso non funzionasse più si possono seguire due diverse modalità per risolvere.

La prima, anche la più facile, come abbiamo visto, prevede l’aver già creato in precedenza, ancor prima che il computer avesse dei problemi, un supporto per ripristinare il tutto, ossia l’aver creato una unità USB o un CD-DVD per ripristinare Windows 8.

La seconda procedura si usa in casi estremi e se non si ha con se o un CD-DVD di ripristino o un backup, quindi si procede con l’usare il disco di installazione fornito dalla casa.

Abilitare F8 per il Ripristino Windows 8

F8, Ripristino Windows 8 e modalità provvisoria

La versione 8 e 8.1 di Windows non sono corredate, di default, della funzionalità tasto F8. Quindi premerlo a intermittenza PRIMA che il PC si avvii non permette di entrare nella videata con le opzioni per l’avvio e il ripristino.

Questa scelta in quanto Windows 8 ha notevolmente ridotto i tempi di attesa in fase di avvio, così il “tasto funzione” ora non è più disponibile.

Per abilitarlo:

  • apri il prompt dei comandi come amministratore;
  • digita: bcdedit /set {default} bootmenupolicy legacy e click su INVIO da tastiera;
  • ora il tasto funzione F8 è tornato a funzionare. In caso di necessità basta premerlo intermittentemente prima dell’avvio del windows per entrare in “Opzioni di avvio avanzate”.

Hai letto: Come fare il ripristino di Windows 8


Dopo aver letto: Come fare il ripristino di Windows 8, leggi anche:


Per maggiori informazioni sull’argomento “Ripristino Windows 8” visita il sito di supporto di Windows.

Leggi anche: programmi per scrivere – Leggi anche: siti incontri gratuiti – Leggi anche: navigatore per android offline – Leggi anche: screenshot Galaxy S4 – Leggi anche: screenshot Galaxy S5 – Leggi anche: compleanni facebook – Leggi anche: lettore file word – Leggi anche: disinstallare candy box – Leggi anche: questo plugin non è supportato – Leggi anche: elenco siti truffaldini – Leggi anche: k45f virus

Potrebbero interessarti anche...