Google My Business: cos’è e come sfruttarlo per la tua azienda

Cos’è Google My Business

Google My Business è uno strumento gratuito, facile da usare e rappresenta il punto di riferimento per qualsiasi azienda che voglia gestire la propria presenza online su Google, compresi Motore di Ricerca e Google Maps. Grazie a questa piattaforma hai la possibilità di gestire tutti i dati della tua azienda in un’unica dashboard, offrendo agli utenti ciò che cercano ed interagendo con loro grazie a recensioni e post.

Si tratta di uno strumento estremamente utile, perché permette ai tuoi potenziali clienti di trovare in modo semplice e immediato le informazioni principali del tuo business. Di seguito, ad esempio, la scheda Google My Business di Nexsys – la nostra azienda – visualizzata da mobile dove sono presenti tutte le informazioni più importanti: con un semplice click, senza dover compiere ulteriori passaggi, l’utente può scoprire i prodotti e i servizi che offri, contattarti e/o trovare la tua sede.

image - Google My Business: cos’è e come sfruttarlo per la tua azienda

Le attività verificate su Google, inoltre, hanno il doppio delle possibilità di essere considerate affidabili dai consumatori.Un’unica dashboard utile a monitorare le performance tramite le statistiche, che vedremo più avanti in questo post.

 

Perché Google ha creato Google My Business?

L’annuncio ufficiale è avvenuto il 11 Giugno 2014, ecco qui un estratto:

“Qualsiasi attività commerciale ha una componente essenziale: i clienti. Sono loro che fanno crescere un’azienda, ed è la loro passione per i vostri prodotti che rende gratificante l’esperienza di gestire un’attività. Per molti imprenditori, i clienti sono più che dei semplici avventori: sono habitué, sostenitori e amici. In altre parole, persone che contano davvero.

Grazie a Internet, sempre più attività commerciali si mettono in contatto con nuovi clienti ogni giorno. Trovare una clientela affezionata, tuttavia, può risultare difficile e richiedere molto tempo. Vorremmo che le cose cambiassero. Ecco perché siamo lieti di presentare Google My Business, un modo semplice e gratuito per trovare e mettervi in contatto con nuovi clienti, ovunque voi siate.”

Versione originale disponibile qui

Link al video: https://www.youtube.com/watch?v=LCzri4tXuF0&feature=youtu.be


Google My Business è natocon 3 obiettivi:

  1. Dare visibilità alle attività commerciali
  2. Aiutare le attività ad avere successo
  3. Un punto di accesso ai prodotti commerciali Google
Ti potrebbe interessare:  Quale tipo di pubblicità su Google scegliere

 

Che cos’è un profilo dell’attività?

Dopo aver effettuato la registrazione (gratuita) a Google My Business, avrai a disposizione il profilo dell’attività dove ti sarà possibile inserire indirizzo, numero di telefono, sito web, orari di apertura, offerte e foto per aiutare i clienti a reperire ed interagire con la tua attività. È possibile, inoltre, creare e configurare un sito web gratuito legato all’attività – che si aggiorna in automatico ogni volta che modifichi il profilo – in pochi minuti.

Perché è importante avere un Account Google My Business

La presenza di un’attività tra i risultati di ricerca Google è fondamentale per farsi trovare dai propri potenziali clienti ma per scalare la classifica nella pagina dei risultati non basta lavorare sulle parole chiave per cui desideri posizionarti. È importante non sottovalutare altri fattori: completare tutte le informazioni all’interno della scheda di Google My Business, inserire immagini di qualità, link a social network e sito web, aiuta a comparire tra i primi risultati della SERP. 

Inserendo tutte queste informazioni per gli utenti aumenterai le probabilità che scelgano te anziché un competitor. Ecco perché è fondamentale compilare in modo accurato, dettagliato ed esaustivo tutte le sezioni richieste.

3 motivi per utilizzare Google My Business

 

1.       Gestire le informazioni aziendali

Fornire informazioni accurate e precise sulla tua attività trasmette affidabilità agli utentiche tendono a scegliere le aziende con i profili più completi. Orari e indirizzo sono, insieme al numero di telefono, i dati più importanti da inserire, soprattutto per le attività locali, per il semplice fatto che chi deve recarsi in un negozio, nella maggioranza dei casi, prima consulta la scheda dell’azienda per vedere quando e dove andare.

2.       Interagire con i clienti

Monitora le recensioni, rispondi ai tuoi clienti e pubblica foto. Le attività che aggiungono foto alle loro schede ricevono il 42% in più di richieste di indicazioni stradali su Google Maps e il 35% in più di clic sul sito web rispetto alle attività senza foto.

3.       Espandere la presenza online

Scopri come i tuoi clienti entrano in contatto con la tua attività e la loro provenienza. Puoi anche vedere altre informazioni, ad esempio quante persone hanno chiamato la tua attività direttamente dal numero di telefono visualizzato nei risultati di ricerca locali su Maps e nella Ricerca.

Ti potrebbe interessare:  Il Segreto, su Video Mediaset le repliche

Da dove cominciare?

Creare un Account su Google My Business è molto semplice e richiede pochi minuti. Prima di tutto devi accedere al tuo account Google. Non hai un account Google? È arrivato il momento di creare un account Google. Successivamente, vai alla pagina Google My Business e fai clic su Prova ora nell’angolo in alto a destra.

Ecco i 6 step da seguire:

  1. crea un account Google da associare alla tua attività
  2. inserisci il nome della tua attività
  3. inserisci l’indirizzo della tua attività – se gestisci un’attività al domicilio del cliente, seleziona la casella Consegno beni e servizi ai miei clienti e poi indica l’area di consegna. Questo è un dato fondamentale: sarà usato da Google per visualizzare o meno la tua attività ai clienti
  4. scegli la tua categoria di business nel modo più accurato possibile
  5. inserisci il numero di telefono e/o il sito associato alla tua attività
  6. verifica la tua attività – clicca su spedisci per ricevere la cartolina presso la sede della tua attività.
    In attesa della cartolina puoi compilare tutte le informazioni utili per i clienti, compreso immagini.

image 1 - Google My Business: cos’è e come sfruttarlo per la tua azienda

Recensioni su Google

Le recensioni su Google sono importantissime. Vengono visualizzate accanto alla tua scheda in Maps e nel Motore di Ricerca e possono essere un fattore determinante nelle scelte dell’utente.

  • solo le attività verificate su Google My Business posso rispondere alle recensioni
  • invita i tuoi clienti a lasciare recensioni positive
  • rispondi alle recensioni
  • segnala recensioni non appropriate

Creare un post su Google

Dopo aver inserito le informazioni basilari della tua attività che ti permetterà di essere presente su Google Search e Google Maps, ti consiglio di aggiungere più immagini possibili e di creare post per mostrare contenuti aggiornati ai clienti che trovano la tua scheda su Google. Realizzare un post è semplicissimo:

  • vai nel menu Post nel menù principale sulla sinistra della tua pagina
  • aggiungi foto o video e scrivi il tuo post, puoi anche inserire un pulsante azione
  • visualizza un’anteprima e pubblica cliccando nell’angolo in basso a destra della schermata.
image 2 - Google My Business: cos’è e come sfruttarlo per la tua azienda

Ricordati che:

  • puoi modificare e cancellare un post
  • poco dopo la pubblicazione, il post verrà visualizzato dai clienti su Google Search e Maps
  • per ogni post è possibile monitorare le visualizzazioni e clic
  • i post vengono rimossi dalla visualizzazione dopo sette giorni
  • i post NON sono al momento disponibili per attività che forniscono servizi di ospitalità o alloggio (ad es. gli hotel, vai a capire perché).
Ti potrebbe interessare:  Download MP3, come scaricare musica da Youtube

Gestione foto dell’attività su Google My Business

image 3 - Google My Business: cos’è e come sfruttarlo per la tua azienda

Esistono 6 sezioni per suddividere al meglio le immagini:

  • video
  • interni
  • esterni
  • al lavoro
  • team
  • identità
    • Profilo
    • Copertina

 

I KPI di Google My Business

Se i vantaggi che visti finora e la gratuità del servizio non fossero motivazioni sufficienti per aprire un account, forse ti interesserà sapere che puoi anche monitorare l’andamento della tua attività.

Google My Business, infatti, invia un report periodico che ti consente di vedere se la tua azienda sta ottenendo dei risultati grazie a questo strumento. I KPI principali presi in considerazione sono:

  • quante persone ti hanno trovato su Google
  • quante hanno richiesto indicazioni stradali
  • quante hanno visitato il tuo sito web
  • quante ti hanno chiamato

Conclusioni

La dashboard statistiche di Google My Business – specie se collegata a Google Analytics – permette di avere una panoramica abbastanza chiara della presenza dell’azienda su Google. Uno strumento molto utile che, se abbinato ad un buon piano editoriale di post e ad un aggiornamento costante di immagini e informazioni, offre la possibilità di rendere ancora più visibile la propria attività. Più utenti trovano i tuoi contenuti, più li condividono e più ti seguono aumentando la portata dei tuoi contenuti.

Nexsys, azienda informatica di Verona, offre un servizio di monitoraggio statistiche e di costante aggiornamento in termini strategici SEO e posizionamento, anche per il tuo sito web. Fra i nostri servizi: creazione e sviluppo siti web, Ottimizzazione SEO E SEM.

Il tuo sito non riceve abbastanza visite? Vuoi raggiungere maggiori risultati in termini di conversioni e profitti? Sei sicuro che il tuo sito internet sia moderno e facilmente navigabile? Nel dubbio, contatta Nexsys.

Potrebbero interessarti anche...