Google immagini: suggerimenti, funzioni e opzioni per la ricerca immagini avanzata

google immagini - Google immagini: suggerimenti, funzioni e opzioni per la ricerca immagini avanzata

Indice dell’articolo:

Oggi parliamo della ricerca di Google Immagini. Vedremo come funziona e, soprattutto, quali sono le funzioni di cui ci possiamo servire per sfruttarlo al meglio. Se proviamo da effettuare una ricerca, quello che appare è una griglia di immagini che rispecchierà la serp di Google Immagini, dove i vari risultati sono visualizzati in funzione della corrispondenza con la key di ricerca.

Se osserviamo la parte alta, notiamo una lista di suggerimenti per aiutarti a migliorare la ricerca: sono i tag, o filtri, con cui puoi affinare i risultati. Oppure, altra alternativa è quella delle ricerche correlate delle immagini.


Immagini visualizzate in ricerca

Quando passiamo il mouse su una delle immagini visualizzate, ci verrà mostrato il dominio di provenienza e le sue dimensioni, espresse in pixel.

Con un click sul risultato potremo verificare le opzioni di interazione nonché i dettagli. Abbiamo a disposizione diversi risultati: la condivisione dell’immagine, oppure poterla salvare nei preferiti; o navigare nella pagina di origine dell’immagine.

Ti potrebbe interessare:  SCARICARE DA EUROSTREAMING SENZA REGISTRARSI

Non solo, potrete scegliere di effettuare una ricerca tramite l’immagine o visualizzare le immagini correlate, ospitate da altri domini.


Funzione di ricerca inversa

Google non consente solo le ricerche tramite parole chiave che siano testo, è possibile infatti effettuare una ricerca inversa, partendo dall’immagine.

In questo modo basterà trascinare l’immagine sul campo di ricerca, con il classico drag & drop (oppure facendo l’upload tramite la specifica icona per caricare l’immagine.

Una ulteriore possibilità di ricerca inversa consiste tramite l’URL.

Possiamo anche servirci dell’estensione per il browser web, che è compatibile non solo con Google Chrome ma anche con l’altrettanto popolare Mozilla Firefox.

Effettuata la ricerca inversa verranno restituite tre aree: una sezione con i risultati di ricerca della query dall’immagine da Google; nell’altra le immagini simili; nella terza le pagine che offrono le immagini corrispondenti.


Immagini esplicite

Al fine di non avere a che fare con le fastidiose immagini offensive o dette esplicite è possibile impostare la protezione Safe Search: basta fare click su “Filtra i risultati espliciti” dai risultati mostrati.

Ti potrebbe interessare:  Marijuana legale nei migliori e-commerce


Funzione di ricerca immagini avanzata

Google Immagini offre anche la funzione ricerca immagini avanzata, una funzione molto utile nel caso abbiamo bisogno di trovare foto, immagini o illustrazioni con determinate caratteristiche.

Con questa funzione possiamo cercare immagini più larghe di tot pixel, oppure solo a colori, oi magari solo in bianco e nero, o magari solo le JPG, e così discorrendo.

Ricordiamo, come sempre, che se volete utilizzare online le immagini trovate, è opportuno che verifichiate i diritti di utilizzo delle stesse; non è sempre detto che possano essere utilizzate liberamente.


Lo shopping on-line su Google Immagini

Per molti utenti, Google Immagini è un eccezionale alleato per effettuare lo shopping on-line: infatti ci consente di velocizzare la ricerca degli articoli che stiamo cercando di comprare in rete.

Tramite la ricerca per immagini, appunto, possiamo verificare velocemente se l’oggetto che desideriamo è in vendita presso quale negozio on-line.

Anche per questo il motivo chi realizza siti e-commerce si deve preoccupare di ottimizzare questa parte della Seo, che appunto non riguarda solo i testi dei siti web ma anche le immagini in essi contenute.

Potrebbero interessarti anche...