eMule per Android: download da smartphone e tablet

eMule per Android - eMule per Android: download da smartphone e tablet

Consigli su come utilizzare eMule per Android

eMule per Android è ciò di cui parleremo oggi, dato che il robottino verde è senza dubbio il sistema operativo per mobili più usato al mondo e, negli anni passati, “il Mulo” lo era tra i programmi di condivisione file. Forse per questi motivi alla fine queste due importanti realtà si sono incrociate.

Gli utenti amanti del file-sharing su dispositivi mobili già conoscono come utilizzare i torrent ma eMule sta tornando alla ribalta come la più idonea alternativa.

Utilizzo di eMule per Android?

Ma eMule funziona ancora? Si, vediamo eMule per Android

Il mulo funziona ancora, certamente. Anche con migliorie rispetto al passato visto che gli oggetti disponibili al download sono aumento mentre le code si sono notevolmente ridotte. Inoltre, con eMule è possibile reperire molti file di difficile download che su altre piattaforme risultano introvabili.

L’installazione di eMule per Android

Procedere ad installare di eMule per Android

Procedere ad installare eMule è semplicissimo, è sufficiente scaricare il programma dal Play Store. Oppure accedete al file d’installazione direttamente cliccando sul link in basso alla pagina (AndroidMuleFree per smartphone o tablet) e premete su “Installa”.

Ad installazione terminata, lanciate AndroidMule e procedete alla prima facile configurazione. Al primo avvio l’applicazione chiederà dove salvare i file che scaricherete.

Ti potrebbe interessare:  VideoMediaset. Scaricare i video da Mediaset Play

Una volta terminata la prima configurazione avrete di fronte una schermata molto lineare e facilmente comprensibile, in lingua italiana. La prima scheda, CONN, è, ovviamente, per i server. La successiva è TRASFERIM, poi la scheda CERCA e la successiva PREF.

Come prima cosa, ancor prima di procedere a scaricare è meglio consultarerla pagina PREF della configurazione.

La configurazione di AndroidMule, eMule per Android

ID alto e KAD in eMule per Android

Vi troverete di fronte ad una pagina semplice dove, in caso abbiate aperto un’apposita porta sul vostro router, potrete impostarla per cercare di ottenere un ID alto.

Vi diciamo che, con rete mobile, sarà possibile avere un ID alto solo se avete rete TIM. Con le restanti compagnie, purtroppo, bisogna accontentarsi di avere un ID basso.

Anche su mobile, per fortuna, è possibile abilitare la rete Kad. E’ sufficiente scaricare il file notes.dat, operazione facile: di fianco alla voce Kad fare click sul tasto con la freccia verso il basso e successivamente spuntare accanto alla voce Kad.

Avendo installato eMule sul proprio telefono, ovviamente bisogna star attenti ai volumi di traffico (in caso di utilizzo tramite rete dati del proprio gestore) impostando i limiti per il Download e per l’ Upload. Fatto ciò, possiamo iniziare a scaricare da eMule con il nostro smartphone o tablet.

eMule per Android. Il funzionamento di AndroidMule

come cercare file in eMule per Android

Il funzionamento, in linea di massima, è molto simile all’eMule per PC che tutti conosciamo. Come prima cosa bisogna quindi connettersi ad un server. Quindi andiamo nella prima scheda CONN e scegliere un server. Uno tra i migliori, attualmente, risulta essere “TV Underground” e ha una connessione rapida.

Ti potrebbe interessare:  Ottimizzazione Windows 10, come fare?

Dopo esserci connessi rechiamoci nella scheda CERCA e digitiamo il nome di ciò che desideriamo scaricare sul nostro smartphone o tablet. Se desideriamo possiamo migliorare la ricerca impostando ulteriori parametri per affinarla a piacimento. Scelto il file da scaricare basta avviare lo scaricamento e seguire il download.

eMule per Android è sicuro?

Occhio ai server spia in eMule per Android

Assolutamente SI. Comunque è note che sia eMule sia la concorrente rete dei torrent hanno sempre avuto qualche problemino legato alla sicurezza. Primo fra tutti i famosi server spia che riempivano di file fake la rete oltre che a spiare gli utenti. Il fenomeno comunque è facilmente monitorabile impegnandosi ad impiegare una lista di server sicuri e aggiornati (facilmente reperibile su google.it).

Ulteriori raccomandazioni per impiegare eMule e torrent in totale sicurezza è quello di avvalersi di una VPN.

eMule per Android, rispettate il copyright

Tek-Blog.com vi consiglia di utilizzare eMule rispettando il diritto d’autore: scaricare e condividere file protetti da copyright è un reato penale.

Ti potrebbe interessare:  CTB Locker. Come rimuovere il virus CTB Locker e decriptare i file cifrati

Il nostro articolo dedicato su come impiegare al meglio eMule sul prorio Smartphone o tablet è terminato. Possiate divertirvi con lo storico ma ancora molto efficiente Mulo.

DISCLAIMER: Ancora una volta Tek-Blog.com ribadisce che quanto scritto in questo articolo è a solo scopo informativo. Tek-Blog.com non promuove la pirateria o l’utilizzo di modi non legali per vedere flussi di dati soggetti a copyright.


eMule per Android

scarica qui eMule per Android per smartphone o tablet


Hai letto: eMule per Android

Per approfondire e avere maggiori informazioni sull’argomento eMule per Android vai su www.google.com


Leggi anche: programmi per scrivere – Leggi anche: siti incontri gratuiti – Leggi anche: navigatore per android offline – Leggi anche: screenshot Galaxy S4 – Leggi anche: screenshot Galaxy S5 – Leggi anche: compleanni facebook – Leggi anche: lettore file word – Leggi anche: disinstallare candy box – Leggi anche: questo plugin non è supportato – Leggi anche: elenco siti truffaldini – Leggi anche: k45f virus

Potrebbero interessarti anche...