Best app 2020, quali sono le tendenze dell’anno appena concluso

best app 2020 1024x730 - Best app 2020, quali sono le tendenze dell’anno appena concluso

Le app, strumenti per aiutarci nella vita quotidiana

Il settore delle app è più caldo che mai, con un record di 204 miliardi di download e 120 miliardi di dollari di spesa dei consumatori nel 2019.

Per quel che concerne lo sviluppo di app Android e iOS, Apple e Google hanno annunciato i loro elenchi che dettagliano le migliori app dell’anno e Apple ha anche rivelato quelle che sono state scaricate di più. Apple ha anche assunto un nuovo notevole incarico per un ruolo nell’App Store e ha aperto agli sviluppatori il suo previsto programma App Store Small Business.

Nel 2019, la scelta di Apple per la migliore app per iPhone è stata uno strumento per la fotocamera che può essere utilizzato per scattare foto a lunga esposizione di avventure all’aria aperta. Quest’anno? È Wakeout, una app che offre “pause attive“: pensa agli allenamenti da fare sul divano e alle routine per rilassarsi dopo il lavoro, perfetta quando tutto ciò che si fa è camminare tra il letto e la scrivania.

Ti potrebbe interessare:  Siti film in streaming gratis italiano, i migliori siti

Tra le migliori app di Google del 2020 ci sono Disney + e Loóna, che fornisce immagini e suoni progettati per aiutare a rilassarsi e ad addormentarsi.

Apple e Google hanno pubblicato i loro elenchi delle migliori app del 2020 e ricordano il ruolo cruciale che la tecnologia ha svolto nell’aiutarci a adattarci alla vita, al lavoro, all’esercizio fisico e praticamente a tutto.

Anche sulla lista di Google vi è Calmaria, l’app che aiuta a calmarsi con tecniche di respirazione coordinate, migliore app “essenziale per tutti i giorni”. La migliore “app per divertirsi” è stata Bazaart, una app di fotoritocco che consente di sostituire lo sfondo delle foto con sfondi e adesivi personalizzati, così si può fingere di essere nello spazio o di fluttuare nell’oceano e non seduto a casa in pigiama.

Best App 2020, tra nostalgia e business: il caso Disney

app disney 1024x576 - Best app 2020, quali sono le tendenze dell’anno appena concluso

“Un po’ di nostalgia potrebbe anche aver aiutato alcuni utenti tecnologici a navigare nel caos dell’anno e determinare il successo di un app.”

SpongeBob: Krusty Cook-off“, un nuovo gioco con un personaggio classico che si è guadagnato il titolo di miglior gioco del 2020 su Google Play Store.

Ti potrebbe interessare:  Screenshot Samsung S5. Come fare?

Per quanto riguarda Apple, Zoom (ZM) è stata, ovviamente, soprannominata la migliore app per iPad dell’anno. E Disney + è stata nominata la migliore app per Apple TV.

Alcuni di questi servizi non solo hanno aiutato a superare questi ultimi mesi difficili, ma sono anche diventati degli enormi affari. Il traffico di Zoom, beh, è ​​aumentato del 3.000% a maggio, passando da un servizio di videoconferenza aziendale di nicchia a uno strumento essenziale ora utilizzato in tutto il mondo per qualsiasi cosa, dai servizi della chiesa alle riunioni del governo. Le azioni della società hanno guadagnato quasi il 500% quest’anno.

E in un anno in cui Disney fu costretta a:

  • chiudere i suoi parchi,
  • licenziare decine di migliaia di dipendenti e
  • posticipare l’uscita di alcuni film tanto attesi

Disney + divenne improvvisamente la linfa vitale dell’azienda.

Best app 2020, non solo svago

ShareTheMeal app 1024x538 - Best app 2020, quali sono le tendenze dell’anno appena concluso

Il “best of” di Apple si basa su qualità, design creativo, usabilità e tecnologia innovativa”, nonché “impatto culturale positivo, disponibilità e importanza.

Ti potrebbe interessare:  Magazine pdf, dove scaricarli gratis

Sia Apple che Google hanno notato i modi in cui le app sono state utilizzate per fare del bene in un anno in cui problemi di salute, conflitti economici e ingiustizie razziali erano tutti al centro. Entrambi hanno citato l’app ShareTheMeal delle Nazioni Unite, che consente agli utenti di donare facilmente denaro per aiutare il prossimo.

Potrebbero interessarti anche...